CORSO PER ADDETTI ANTINCENDIO RISCHIO BASSO



DESCRIZIONE DEL CORSO


L’art. 37 del decreto legislativo n. 81/2008, regolamentato dagli Accordi “Stato, Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano” sottoscritti in data 21 dicembre 2011, individua per il datore di lavoro l’obbligo di formare i lavoratori che all’interno dell’organizzazione ricoprono il ruolo di addetti al servizio antincendio: il corso qualifica a tale scopo i candidati prescelti all'attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio in azienda. Il numero degli addetti al servizio deve essere stabilito dal datore di lavoro, che ha la responsabilità della gestione e della sicurezza della propria azienda. L’omissione degli obblighi normativi suddetti, oltre ad essere soggetta a sanzioni amministrative e/o penali ai sensi dell’art. 55 del decreto legislativo n. 81/2008, non consente di procedere al rilascio del Certificato di Prevenzione Incendi.

Su richiesta del cliente, RossoCuore può concordare piani formativi specifici e formulare preventivi commisurati al particolare fabbisogno aziendale. La formazione può essere anche svolta “su misura” presso la sede aziendale o idonea struttura alternativa indicata dal committente stesso.

I partecipanti hanno modo di acquisire sia le conoscenze fondamentali sul piano legislativo ed organizzativo per quanto riguarda la prevenzione degli incendi, sia le competenze tecniche di base relative alla sicurezza antincendio. In particolare, la frequenza al corso consente di approfondire e condividere le migliori strategie comportamentali utili alla corretta gestione di una situazione di pericolo nei luoghi di lavoro, alla diffusione controllata dell’allarme e al coordinamento efficace delle prime azioni di risposta all’emergenza.

La didattica è affidata a docenti RossoCuore esperti in materia e in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, in vigore il 18 marzo 2014, emanato in attuazione dell'articolo 6, comma 8, lettera m bis), del decreto legislativo n. 81/2008.

Il corso rientra nella formazione obbligatoria prevista all’art. 18 e all’art. 37 comma 9 del Decreto Legislativo 81/2008 e nel rispetto dei contenuti minimi indicati nell’allegato IX del Decreto Ministeriale 10 marzo 1998 “Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell'emergenza nei luoghi di lavoro” che suddivide le attività lavorative in tre distinti livelli di rischio incendio a cui associa altrettanti percorsi formativi.

RIFERIMENTI NORMATIVI

● D.Lgs 81/08, articolo 18: il Datore di Lavoro deve designare preventivamente i lavoratori incaricati delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio, di primo soccorso e comunque, di gestione dell'emergenza.
  ● D.Lgs. 81/08, articolo 37 comma 9: i lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza devono ricevere un’adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico; in attesa dell’emanazione delle disposizioni di cui al comma 3 dell’articolo 46, continuano a trovare applicazione le disposizioni di cui al decreto del Ministro dell’Interno di data 10 marzo 1998.
● D.M. 10 Marzo 1998, allegato IX comma 9.1: i contenuti minimi dei corsi di formazione per addetti alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze in caso di incendio, devono essere correlati alla tipologia delle attività ed al livello di rischio di incendio delle stesse, nonché agli specifici compiti affidati ai lavoratori.

DURATA

4 ore, di cui due ore per esercitazioni pratiche

DESTINATARI

tutti i lavoratori di aziende classificate a rischio di incendio basso, incaricati dell'attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato e di gestione dell'emergenza.

OBIETTIVI

informare i lavoratori sui possibili rischi di incendio caratteristici del settore di appartenenza, fornire la competenza di base necessaria per affrontare in sicurezza situazioni circoscritte di emergenza aziendale causate dalla propagazione di fumi o dall’innesco di un incendio sul luogo di lavoro.

METODOLOGIA DIDATTICA

presentazione frontale integrata da didattica collaborativa e promozione dell’interazione diretta tra tutti i partecipanti; esercitazione pratica con presa visione delle attrezzature e loro simulazione di utilizzo, senza prova di spegnimento.

ARTICOLAZIONE DEI CONTENUTI

L'INCENDIO E LA PREVENZIONE (1 ora)
● Principi della combustione; prodotti della combustione; sostanze estinguenti in relazione al tipo di incendio; effetti dell'incendio sull'uomo; divieti e limitazioni di esercizio; misure comportamentali di prevenzione.

LA PROTEZIONE ANTINCENDIO E LE PROCEDURE DA ADOTTARE IN CASO DI INCENDIO (1 ora)
● Principali misure di protezione antincendio; evacuazione in caso di incendio; chiamata dei soccorsi.

ESERCITAZIONI PRATICHE  (2 ore)
● Presa visione e chiarimenti sugli estintori portatili; istruzione sul corretto impiego degli estintori portatili effettuata tramite dimostrazione pratica.
● Test finale di valutazione dell’apprendimento.

ATTESTATO DI FREQUENZA

valido ai sensi di legge su tutto il territorio nazionale, viene rilasciato a ciascun partecipante che abbia rispettato la frequenza minima del 90% sul monte ore previsto e sostenuto con esito positivo le verifiche di apprendimento.


RICHIESTA INFORMAZIONI E PREVENTIVI


Per informazioni sul corso per addetti antincendio rischio basso e per preventivi per enti, associazioni ed aziende invia un messaggio dal form a lato, scrivi una mail a info.rossocuore@gmail.com o chiama il numero +39 351 5180380.